Mauro Ceruti


  • Il tempo della complessitàa
  • La fine della onniscienza
  • La danza che crea
  • La danza che crea
  • Il vincolo e la possibilità, edizione 2009
  • Il vincolo e la possibilità, versione inglese
  • Evoluzione senza fondamenti
  • Evoluzione senza fondamenti, versione inglese
  • La danza che crea, versione portoghese
  • La sfida della complessità
  • Il vincolo e la possibilità, versione portoghese
  • Un nouveau commencement
  • Il vincolo e la possibilità, versione spagnola
  • Einen neuen Anfang wagen

Pagina aggiornata il: 30-11-2014

 

Home > Una e molteplice

Una e molteplice

Copertina del libro Una e moltepliceGianluca Bocchi, Mauro Ceruti, Una e molteplice - Ripensare l'Europa, Tropea, Milano, 2009.

A vent'anni dalla caduta del Muro di Berlino, gli autori di La sfida della complessità, in queste pagine agili e illuminanti, tornano a riflettere sul senso profondo della storia europea. È una storia di unità e diversità, ricca di intrecci etnici e linguistici, culturali e religiosi, di conflitti disastrosi e di progetti politici costruttivi. Come mostrano gli autori, l'Europa si presenta come un progetto e non come un territorio, si definisce come entità politica e non geografica. Nata dalle rovinose esperienze delle due guerre mondiali, dei totalitarismi e della contrapposizione fra blocchi, grazie alla consapevolezza della sua storia, remota e recente, l'Europa ha imparato a pensare insieme identità e diversità, unità e molteplicità, concependo ogni cultura come incompiuta, multipla e in continua evoluzione. In virtù di questo patrimonio, l'Europa può diventare un laboratorio di innovazione, capace di raccogliere le sfide che gli orizzonti etici e politici del "mondo globale" pongono alle persone, alle collettività e alle istituzioni.

dalla quarta di copertina:

Il ruolo dell'Europa nel governo dei processi di globalizzazione è unico e irrinunciabile: non più centro del mondo, volto a esercitare il controllo degli scenari internazionali, ma sua 'provincia', tesa ad affrontare le difficoltà e le controversie che i processi di globalizzazione comportano, e nella condizione di sperimentarne soluzioni innovative, attraverso la specificità della sua storia e della sua identità, che è una e molteplice.

Il libro sul sito dell'editore

Gianni Cuperlo, Confini di pace Trieste stringe la mano a Turk e Josipovic, Il Riformista, 14 luglio 2010

Edgar Morin a Bergamo - Europa ed europeismoEdgar Morin interviene a una presentazione del libro con Gianluca Bocchi, Mauro Ceruti, Enrico Letta e Ivo Lizzola (Bergamo, 19 maggio 2009, Centro Congressi Giovanni XXIII)


Copertina del libro Una si multiplaGianluca Bocchi, Mauro Ceruti, Una şi multiplă - Să regândim Europa, Curtea Veche, Bucarest, Romania, 2013.

Chiar şi în timpuri destul de recente, Europa a trăit conflicte generate de dificultatea de a divide imparțial între entități politice opuse în teritorii locuite de un amestec intextricabil de populații. (…) S-ar părea că popoarelor antrenate direct sau indirect în aceste dispute interminabile li se înfățişează aceeaşi alternativă pe care, într-un trecut mai mult sau mai puțin recent, au avut-o de înfruntat toate popoarele europene: să mizeze pe naționalism şi fundamentalism ori să îşi pună identitățile în valoare în contexte mai ample. Exemplul Uniunii Europene dovedeşte posibilitatea - nu spunem facilitatea - de a alege şi consolida această a doua cale.

Cartea pe site-ul editorului